Less is Better

É momento di crisi, di tagli, di governi tecnici, di recessione e chi più ne ha più ne metta.

Proprio sui tagli ai costi della politica credo ci sia un errore di fondo, non credo che lo stipendio dei parlamentari sia esageratamente elevato, penso che sia abbastanza proporzionato alla carica e alle responsabilità che ha tale incarico. Ciò che invece è in eccesso è il numero dei parlamentari. Sono troppi e fanno troppo poco. Perciò se su quel versante bisogna tagliare qualcosa è il loro numero non il loro stipendio, e mettiamoci pure una nuova regolarizzazione del vitalizio che però pare sia in atto.

Quanto ingente dovrebbe essere questo taglio? Abbastanza da passare dai 945 attuali ad meno di 500. Basterebbe dimezzare il numero dei membri della Camera dei deputati, e se proprio si vogliono fare le cose in grande anche quello del Senato che potrebbe essere trasformato in una camera delle regioni con circa 5 rappresentanti per ogni regione grande e tre per le piccole e staremmo decisamente entro i 100, e risparmieremmo anche sulla doppia deliberazione la cui utilità  è piuttosto dubbia.

Oltre ad un vantaggio economico penso che ne guadagneremmo in qualità, come dicono spesso i minimalisti, Less is Better.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...